Il corso in breve

Data di inizio: 23/01/2023

Data di fine: 31/12/2023

Ore formative: 30

N° Crediti ECM: 30

Professioni e discipline: Odontoiatra (tutte le discipline)

Prezzo: 120,78 € (IVA inclusa)

Acquista il corso

Accedi al corso

Per accedere ai corsi è necessario essere registrati sulla piattaforma ed aver acquistato un codice di attivazione corso.

Effettua il LOGIN

oppure REGISTRATI

Trattamenti e ritrattamenti endodontici

Corsi ECM 2023 per  Odontoiatra 

Razionale e presentazione del corso

Corso online 2023 per Odontoiatri.

Razionale e obiettivi formativi

Il corso di endodonzia vuole approfondire tutti gli aspetti di interesse clinico a partire dalla diagnosi per proseguire con le fasi operative (cavità d’accesso, sagomatura, otturazione, irrigazione) ed arrivare ad affrontare anche i ritrattamenti canalari.
L’obiettivo è di fornire all’operatore le basi essenziali per gestire i casi endodontici con cui quotidianamente ci si confronta.
Grazie all’applicazione di protocolli clinici per ciascuna fase del trattamento si potranno superare le difficoltà che spesso mettono a dura prova l’operatore: apertura di denti calcificati, sondaggio canalare, sagomatura con strumenti in NiTi facile e ripetibile, scelta della tecnica di otturazione, gestione dei ritrattamenti.

Perché partecipare

L’acquisizione dei protocolli clinici per ciascuna fase del trattamento endodontico renderà più semplice ed agevole l’endodonzia di tutti i giorni che può spesso mettere a dura prova il dentista generico: saper cosa fare, quale strumento utilizzare e in quale momento è alla base del successo endodontico.


La normativa prevede, dal 23 giugno 2014, un massimo di 5 tentativi per il superamento di ogni Quiz. Il mancato superamento di ogni Quiz entro i 5 tentativi utili non Le permetterà di acquisire i crediti previsti per il corso.

Prezzo corso La gestione del paziente affetto da parodontite: € 99,00 (iva esclusa)

Obiettivo formativo N° 18: contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

Id evento: 6 – 370330

Questionario ECM
Compilazione di un questionario di apprendimento al termine del corso.

Attestato ECM
L’attestato ECM è downloadabile direttamente on-line alla conclusione del percorso formativo e al superamento del questionario ECM con almeno il 75% delle risposte corrette.

Docenti

Alessandro Fava, Odontoiatra. Laureato presso l’Università di Parma nel 2001, si dedica esclusivamente all’endodonzia e alla ricostruttiva post endodontica. Da anni affianca l’attività clinica a quella di relatore a corsi e congressi nazionali ed internazionali.

Programma scientifico

Modulo 1- DIAGNOSI IN ENDODONZIA

  • La patologia endodontica
  • Anamnesi, esame obiettivo, esami strumentali
  • La radiologia in endodonzia

Modulo 2 - CAVITA’ D’ACCESSO 

  • Isolamento del campo operatorio: la diga di gomma
  • Principi base di apertura della cavità d’accesso
  • Incisivi, canini, premolari, molari superiori
  • Incisivi, canini, premolari, molari inferiori

Modulo 3 - SAGOMATURA 

  • Obiettivi della sagomatura canalare
  • Gli strumenti meccanici in Nichel Titanio
  • Scouting, Preflare e Glide path
  • Sagomatura di base dei canali
  • Preparazione del terzo apicale
  • Protocolli di irrigazione canalare

Modulo 4 - OTTURAZIONE

  • Obiettivi dell’otturazione canalare
  • I materiali da otturazione canalare
  • I cementi endodontici
  • I materiali bioceramici
  • Tecniche di otturazione

Modulo 5 - RITRATTAMENTI ENDODONTICI

  • Quando e perché ritrattare
  • Le fasi operative del ritrattamento
  • La gestione delle perforazioni camerali

Abstract contenuti

Modulo 1 - Diagnosi in endodonzia
Eseguire una corretta diagnosi in endodonzia può non essere banale: la conoscenza delle basi della patologia pulpare associata ad un corretto approccio anamnestico e clinico, supportato dalla attenta valutazione degli esami radiografici permette di individuare l’origine del dolore e di eseguire una corretta diagnosi differenziale.

Modulo 2 - Cavità di accesso
L’esecuzione di una cavità d’accesso endodontica rappresenta la prima fase operativa che il clinico si trova ad affrontare: commettere un errore in questo momento può significare compromettere le possibilità di successo del trattamento endodontico.
Un approccio razionale e geometrico a ciascun elemento dentale anche in condizioni difficili come quelle create da calcificazioni camerali consente di localizzare i canali in modo ripetibile e senza perdita di tessuto dentale sano.

Modulo 3 - Sagomatura
PSondaggio e sagomatura dei canali sono due importanti fasi del trattamento che consentono di rimuovere il contenuto del sistema canalare e garantire così una adeguata detersione meccanica che associata ai protocolli di irrigazione chimica porterà al mantenimento del successo nel tempo della terapia eseguita.
La conoscenza degli strumenti, delle leghe NiTi e delle dinamiche che possono essere applicate è alla base di una sagomatura ragionata e mininvasiva.

Modulo 4 - Otturazione
Il riempimento dei canali dopo averli sagomati e detersi è l’ultimo obiettivo che si pone il trattamento endodontico.
Conoscere i materiali e le tecniche a disposizione facilità questa fase operativa e consente al clinico di scegliere di volta in volta il sistema di otturazione più adeguato. La diffusione negli ultimi anni dei cementi bioceramici e la loro semplicità di utilizzo ne fanno un’arma in più a disposizione.

Modulo 5 - Ritrattamenti endodontici
Decidere quando e perché ritrattare endodonticamente un elemento dentale è il primo ostacolo che l’operatore si trova ad affrontare. Conoscere i parametri che possono guidarci in questa scelta è di massima importanza, così come affrontare anche le successive fasi operative che possono essere rese complesse dalla presenza di ritenzioni endocanalari (perni), dalla rimozione dei materiali da otturazione canalare e dalla presenza di riassorbimenti apicali. Un altro aspetto che anche il dentista generico può affrontare con buona predicibilità è quello della gestione delle perforazioni camerali grazie ai materiali bioceramici da riparazione.

Responsabile scientifico

Alessandro Fava
Odontoiatra. Laureato presso l’Università di Parma nel 2001, si dedica esclusivamente all’endodonzia e alla ricostruttiva post endodontica. Da anni affianca l’attività clinica a quella di relatore a corsi e congressi nazionali ed internazionali.

Destinatari

Professioni e discipline: Odontoiatra (tutte le discipline)

Durata del corso

Il tempo necessario per completare il percorso formativo è di 30 ore. Il corso sarà attivo dal 23/01/2023 al 31/12/2023.

Crediti formativi

Il superamento del test finale consentirà di ottenere 30 crediti formativi.

Provider

Il corso è realizzato da Imagine S.r.l..
Imagine S.r.l. si assume la responsabilità per i contenuti, la qualità e la correttezza etica di questa attività ECM.